Lavorare agli arresti domiciliari, quando è possibile?

Ci siamo trasferiti!
Leggi l’articolo completo su http://www.arresti-domiciliari.com/2014/04/01/lavorare-agli-arresti-domiciliari/

Sappiamo come sia possibile per l’arrestato ai domiciliari ottenere dei veri e propri permessi al fine di poter continuare a lavorare agli arresti domiciliari.
L’esperienza insegna però, che questi permessi non sempre vengano dati, capitando di frequente che il soggetto a cui venga negato questo diritto al lavoro si trovi nella condizione di non poter più andare a lavoro.
Qualora sia un lavoratore dipendente il soggetto correrà il rischio, purtroppo concreto, di perdere il lavoro…e tutto questo prima ancora che ci sia una sentenza di condanna!

Ricordo che ogni volta che parlo, e si parla in linguaggio tecnico (non giornalistico perchè molte volte si confondono), di “arresti domiciliari”, ci si riferisce alla misura cautelare coercitiva personale, quindi una limitazione della libertà che avviene durante il corso del processo, prima della sentenza di condanna.

Ci siamo trasferiti!!!
Leggi l’articolo completo su http://www.arresti-domiciliari.com/2014/04/01/lavorare-agli-arresti-domiciliari/

Lavorare agli arresti domiciliari, quando è possibile?ultima modifica: 2014-04-01T22:51:56+00:00da avv-cc
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in procedura e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento